Giocattoli da giardino: migliori prodotti di Gennaio 2021, prezzi, recensioni

In primavera, in estate e anche nelle belle giornate di sole dei mesi freddi, i bambini amano giocare all’aperto. L’immancabile villa comunale e i vari parchi cittadini offrono a tutti la possibilità di divertirsi all’aria aperta. I bambini più fortunati hanno a loro disposizione un giardino personale o condominiale che può essere arredato con vari giochi e giostre. Questi giocattoli da giardino possono essere lo scivolo, l’altalena, la casetta, il bruco e molti altri, senza dimenticare i giochi gonfiabili.

Giocattoli da giardino per ogni stagione

A seconda della grandezza del giardino a disposizione e della stagione dell’anno è possibile allestire un’area giochi piccola o grande.

Alcuni giochi come la piscina o il tappeto per i giochi d’acqua possono essere utilizzati solo in estate, magari in inverno e meglio fare un pupazzo di neve.

Ci sono poi giochi che hanno bisogno di molto spazio, come i gonfiabili, e altri invece a cui ne basta poco, come il canestro da basket. Poi ci sono quelli fissi, come lo scivolo, l’altalena o la casetta, che restano lì tutto l’anno e quelli che si montano e si smontano come la teda o il mini playgroud.

A ogni giardino i propri giocattoli, sempre tenendo presente i gusti dei bambini.

I giochi stabili: scivolo, altalena, casetta, dondolo

Lo scivolo, la casetta, l’altalena e il dondolo sono il sogno di ogni bambino. Questi sono fatti di plastica dura e resistente ed hanno dei bei colori brillanti.

Lo scivolo è il gioco per eccellenza che piace a tutti i bambini. Solitamente questi scivoli da giardino hanno due o tre scalini, ma per i bambini più grandi esistono anche quelli più alti.

Costo: a seconda del modello e dell’altezza, lo scivolo ha un costo compreso tra i 30 ed i 100 euro.

L’altro gioco più richiesto è sicuramente l’altalena. Generalmente la versione per il giardino è quella monoposto in plastica, ma non mancano quelle in legno o quelle a due posti.

Costo: l’altalena da giardino ha un costo compreso tra i 50 ed i 150 euro.

La casetta è un altro must, con il suo tetto a spiovente e i quattro lati con porte e finestre che si aprono e si chiudono.

Costo: la casetta ha un costo di circa 100 euro.

Il dondolo giocattolo può avere varie forma, solitamente di un animale, e può essere monoposto o biposto. Vi è poi il dondolo sali/scendi con la barra per due o quattro bambini.

Non dimentichiamoci del classico dondolo da giardino ideale non solo per bambini, ma anche per adulti.

Costo: esistono svariati tipi di dondoli per cui i costi sono molto variabili. Si parte da quelli più semplici che hanno un costo di circa 20/30 euro, ci sono poi quelli intermedi con un costo tra i 50 e gli 80 euro, fino ai dondoli in metallo e più resistenti che superano abbondantemente i 100 euro.

Questi giochi dopo essere stati montati la prima volta non possono più essere smontati per cui restano fissi in giardino, diventandone un vero e proprio arredo. Tuttavia non essendo molto pesanti possono facilmente essere spostati da una parte all’altra dell’area verde.

I giochi smontabili: bruco, tenda, mini playgroud, gonfiabili

Passiamo adesso ai giochi che sono (più o meno) facilmente smontabili e rimontabili.

Alcuni di questi, proprio perché facilmente richiudibili, possono essere utilizzati anche in un balconcino, un terrazzino o addirittura in casa.

Il bruco è il classico gioco a forma di tunnel dentro cui i bambini, camminando a carponi, entrano da una parte e escono dall’altra. Il bruco può essere in tessuto richiudibile o in plastica componibile.

Costo: Il costo del bruco dipende dal materiale in cui è fatto. Quello in tessuto è più economico e costa 20-30 euro, mentre quello in plastica è sicuramente migliore e ha un costo di circa 150 euro.

La tenda gioco può avere varie forme: le femminucce prediligono quelle a forma di castello delle principesse, i maschietti quelle a forma di astronave. C’è anche chi vuole quella degli indiani o quella da campeggio.

Costo: La tenda essendo in tessuto non ha un costo molto elevato e ne esistono di bellissime ad un prezzo che non supera i 30 euro.

Il mini playground è la classica piscina con le palline, tipo quelli che ci sono nelle ludoteche, ma in formato casalingo in tessuto, che può facilmente essere smontato e riposto.

Costo: il mini playground con palline ha un costo compreso tra i 50 ed i 100 euro, a seconda del modello.

Tra i giochi smontabili ci sono sicuramente anche i gonfiabili. Questi però hanno bisogno di molto spazio e di certo non sono pratici da riporre dentro casa.

I gonfiabili solitamente vengono utilizzati per le feste dei bambini e possono essere noleggiati o forniti dalle agenzie di animazione. Se poi si dispone di un ampio spazio e in famiglia sono presenti vari bambini esistono gonfiabili un po’ più piccoli da tenere in giardino.

Costo: il costo di un gonfiabile varia in base alla sua grandezza. Un gonfiabile piccolo può stare tra i 100 ed i 200 euro, ma più è grande il gonfiabile più il costo sale e si può arrivare a spendere fino a 800 euro.

Ad eccezione dei gonfiabili e del bruco in plastica, gli altri giochi in tessuto possono essere utilizzati anche nei periodi più freddi, spostandoli dentro casa.

Giocattoli con l’acqua: piscina e tappeto per giochi d’acqua

Quando fa molto caldo è bello giocare rinfrescandosi con l’acqua o facendo un tuffo dove l’acqua è più blu.

Esistono piscine di ogni dimensione e adatte a tutte le tasche. Quelle più comuni per i bambini sono le piscine gonfiabili, dalla classica piscinetta rotonda adatta anche per la spiaggia e quelle dalla capienza più elevata.

Vi sono poi le piscine in tela. Queste sono adatte ai bambini ed agli adulti. Però, a meno che le dimensioni non siano veramente molto ridotte, è consigliabile acquistare anche un depuratore per mantenere pulita l’acqua.

Costo: Le piscine gonfiabili hanno un costo contenuto che difficilmente supera i 20 euro. Bisogna però fare attenzione che nel giardino non passino gatti o altri animali, in questo caso l piscina potrebbe avere vita breve subendo qualche bucatura. Più duratura, ma dal costo più elevato è la piscina in tessuto. Queste piscine hanno un costo che varia dai 200 agli 800 euro.

Il tappeto per giochi d’acqua con nebulizzatore e spruzzi d’acqua è ideale per combattere il caldo, ma con questo gioco il divertimento è assicurato.

Costo: il tappeto per i giochi d’acqua è alla portata di tutti, infatti ha un costo di circa 20 euro.

Parlando di giochi in giardino con l’acqua non possiamo dimenticare le pistole ed i fucili ad acqua. Con un costo di pochi euro ci si può divertire con sparatorie molto bagnate.

Giochi di sport: canestro da basket e porta da calcio

Se i vostri figli (o anche voi stessi) sono appassionati di sport, ecco due cose che non possono mancare nel vostro giardino: il canestro da basket e la porta da calcio.

Il canestro da basket può essere con l’asta e regolabile in base all’altezza del vostro bambino, oppure da appendere ad un muro o da appoggiare anche ad una porta.

Sebbene il canestro sia facilmente trasportabile, è sconsigliabile l’uso dentro casa per non danneggiare o rompere qualcosa con un tiro non perfetto.

Costo: i modelli più venduti hanno un costo di 20/30 euro, esistono però modelli più costosi il cui prezzo va dai 50 ai 70 euro.

Per i veri tifoni non può mancare la porta da calcio. In commercio esistono sia i modelli in plastica per i calciatori più piccoli, sia delle porte quasi regolamentari per gli adolescenti e i loro papà.

Ma chi dice che il calcio è uno sport da maschi? Anche le femminucce vorranno fare un tiro nella vostra porta.

Costo: la classica porta da calcio per bambini ha un costo di 15/20 euro. Poi ci sono le porte di circa 3,5 x 2 mt che hanno un costo tra i 150 ed 200 euro.

Tra i giochi di sport all’aria aperta vi sono anche i birilli, le bocce, i racchettoni e le palle per saltare. Questi sono giocattoli da giardino per tutta la famiglia.

Arredamento da giardino: lettini, tavoli, poltrone, tavolini e sedioline e … nani da giardino

Per giochi più tranquilli da fare seduti non può mancare il classico arredamento da giardino con le sedute in vimini con il tavolino o le sedie in plastica da abbinare al tavolo dove giocare a carte, fare un gioco di società, colorare o cenare in famiglia.

Molto comodi sono i lettini e le sdraio dove rilassarsi e prendere il sole.

Infine ci sono gli immancabili nani da giardino.

Sono laureata in lettere moderne con una tesi in Storia del cinema e ho conseguito due master post laurea, uno in Scienze umane e nuove tecnologie informatiche e l’altro in Comunicazione e Marketing. Mi piace scrivere testi vari, saggi, romanzi e poesie. Ho una grande passione per il cinema, i viaggi, l’informatica e nuove tecnologie.

Sono inoltre la mamma di una bambina molto dolce con la quale amo giocare con vari giochi e giocattoli.

Back to top
menu
sceltagiochiegiocattoli.it