Come scegliere i migliori trenini telecomandati. Info, caratteristiche, funzionamento, prezzi

Tenetevi forte e mantenetevi perché in questa sezione affronteremo uno dei giochi più amati da grandi e piccini, non posso che riferirmi ai trenini  telecomandati giocattolo ed ai tanti giochi ad esso legati fino al collezionismo. Il mondo dei trenini è infatti un mondo fantastico sia per i piccini ma anche per i più grandi. Un mondo che dura da ormai tanto tempo ma che non smette mai di affascinarci. Quello dei trenini è infatti un gioco con cui potrete fare innumerevoli cose. Per esempio avete mai pensato di costruirlo intorno all’albero di natale magari mettendo anche delle lucine vicino? Se non lo avete mai pensato e soprattutto non lo avete mai fatto in tal senso, vi consiglio proprio di farlo perché crea un effetto di rara bellezza e sarà molto divertente anche costruirlo. La costruzione è infatti uno dei modi con cui divertirsi con i trenini.

La costruzione della locomotiva, dei vari vagoni ma anche e soprattutto dei binari è infatti il primo aspetto da considerare. I trenini telecomandati infatti sono spesso da costruire. Prima di andare avanti però bisogna un attimo fermarci sul fatto che ci sono anche trenini non telecomandati. Questi sono i giocattoli più adatti a chi non ha voglia o semplicemente non piace costruire e vuole subito il trenino telecomandato. Ci sono quindi trenini telecomandati e trenini non telecomandati. Una volta capito questo aspetto e se siete decisi a comprare dei trenini telecomandati allora vi consiglio proprio di proseguire con la lettura perché, ripeto, in questa sezione affronteremo proprio il tema dei trenini telecomandati e nulla più. Lasciamo ad altri il compito di analizzare i trenini non telecomandati. Personalmente amo quelli telecomandati che sono leggermente più complessi anche nella costruzione e quindi assicurano più divertimento.

I trenini telecomandati

Detto questo bisogna affrontare quindi, tornare più che altro, il tema dei vari giochi che si possono fare con i trenini telecomandati. Oltre all’aspetto primario della costruzione ed il secondo che è l’abbellimento. Potete infatti continuare a comprare gadget e vari accessori in quantità. Per esempio ci sono gli alberi, le montagne, le persone, i tunnel, più vagoni e tanto ancora. Potrete anche acquistare nuovi pezzi di binari che allungheranno così il percorso del vostro trenino. L’ideale sarebbe avere un tavolo bello grande sulla quale sistemare il vostro trenino con tanto di locomotiva e soprattutto con tanto di vagoni per divertirvi al massimo. Una volta appurata e conclusa questa fase di costruzione ed abbellimento potrete passare dunque al gioco. Questo è molto divertente. Sarete voi a decidere la velocità con cui andrà il treno. Sarete ancora voi a deciderne il percorso con le varie sfumature.

Inoltre ricordate che potete aggiungere alla vostra pista, o meglio ai vostri binari, dei bivi. Questi vi faranno compagnia grazie al fatto che potete cambiare ogni volta percorso. Magari non avete mai fatto tutti i vari percorsi. L’occasione giusta per sfruttare al meglio tutta l vostra pista insomma. Quando avrete fatto e costruito tutti i binari quindi mette in funzione i vostri trenini telecomandati e dateci dentro con il divertimento. Fatelo vedere a tutti. Chiamate ed invitate i vostri amici a casa per mostrare ciò che avete fatto e trasmettete a tutti la vostra passione. Fatelo vedere anche ai vostri genitori se siete piccoli e se siete grandi fatelo veder ai vostri figli. Ci sono percorsi davvero bellissimi che possono essere accompagnati da spettacolari ambientazioni. Mi raccomando usate un cappello da capotreno per far muovere il vostro gioco vi aiuterà ad entrare sempre più nel personaggio e renderà il tutto ancora più divertente.

Prezzi e consigli

C’è ancora un aspetto però da richiamare in causa, quello del collezionismo. Ci sono molte persone infatti che più del gioco, sono estasiati dal collezionismo. Potreste acquistare infatti vagoni differenti e dare sfoggio a tutta la vostra creatività ed alla votra fantasia. Potrete per esempio creare un vagone merci oppure un vagone salotto come un Orient Express. Insomma la fantasia non ha limiti. Un consiglio però per gli adulti è quello di farsi aiutare dai loro figli, più piccoli sono e meglio è. Semplicemente per il fatto che i vostri bambini avranno sicuramente un’immaginazione superiore alla vostra e potranno darvi spunti davvero molto interessanti. Attenzione però che sicuramente vi chiederanno di mettere i loro mostriciattoli o i loro pokemon sulla stazione ferroviaria. Magari questo lo potete evitare a meno che non vi piacciano.

Per quanto riguarda l’aspetto economico questo è da considerare solo sulla base della locomotiva e di vagoni standard oltre ai binari standard. Non possiamo parlare di tutti accessori e gadget che hanno sempre prezzo diverso e soprattutto non sono fondamentali. Quindi la fascia di prezzo per i trenini telecomandati a giocattolo possiamo dire che si aggira intorno ai 50 euro. Non una spesa leggerissima ma che vi assicura un divertimento prolungato nel tempo.
Attrezzi giocattolo
Pinza
Trapano
Martello
Chiave inglese

Sono nato e cresciuto circondato da giocattoli. Su tutti, il mio preferito è la Lego. Questi piccoli mattoncini mi hanno formato e stimolato la mia fantasia e la mia immaginazione. Scrivo qui perché voglio trasmettere a tutti la mia passione e soprattutto voglio illustrarvi le caratteristiche di più giocattoli possibile.

Back to top
menu
sceltagiochiegiocattoli.it